martedì 14 maggio 2013

La scomparsa della storica Federazione dei Sordi

La Federazione Italiana degli Istituti per i Sordomuti, costituita a Bologna il 13 novembre 1949, indipendente della legge n.889 del 12 maggio 1942, prevedeva l'istituzione dell'omonima Federazione, per coordinare e coinvolgere le forze e le iniziative per il raggiungimento dell'elevato grado di valorizzazione intellettuale morale e sociale del  sordo e in particolare per promuovere lo studio dei problemi  dell'istruzione e dell'educazione, sollecitando le autorità competenti.

L'attività della Federazione si è praticamente fermata intorno agli anni settanta, con la sostituzione dell'Associazione Italiana degli Educatori dei Sordi (Aies).

Intanto, con Legge n.698 del 21 agosto 1950 ha abrogato il testo delle norme della protezione e dell'assistenza che riguarda "i sordi adulti" e successivamente con il Decreto Legislativo del 2010 ha abolito completamente il contenuto della Legge n.889 del 12 maggio 1942 come segue "l’Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordomuti adulti" e anche "la Federazione nazionale degli Istituti di educazione e di istruzione dei sordomuti."

Quindi la Federazione degli Istituti dei sordi non esiste più salvo ha fatto la grande storia della scuola specializzata dei Sordi.
_________________________________________________________________________________

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento