giovedì 21 novembre 2019

Lo sportello dell'ospedale pubblico dedicato alle persone sorde

Ospedale Papardo, al via uno sportello dedicato ai non udenti. Via al progetto che prevede la realizzazione di uno sportello dedicato ai cittadini non udenti presenti nel territorio per l’erogazione di servizi specifici di interpretariato Lis, traduzione, accompagnamento e consulenza diretta all’interno della struttura ospedaliera Papardo.

martedì 19 novembre 2019

Anmic, Nazaro Pagano rieletto presidente nazionale

A conclusione del suo XIII congresso nazionale (Roma, 13-15 novembre) l’Anmic (Associazione della disabilità che conta in Italia oltre 150.000 iscritti) ha rieletto all’unanimità presidente nazionale Nazaro Pagano, giunto così al suo secondo mandato. “Proseguirò il mio impegno nell’associazione con l’entusiasmo e il senso di responsabilità che merita – ha dichiarato Pagano –. Viviamo anni difficili, nei quali la crisi di welfare e sanità sommati alla scarsa attenzione della politica, hanno di fatto peggiorato i problemi degli oltre 4 milioni di cittadini con disabilità e delle loro famiglie.

giovedì 14 novembre 2019

Politiche per la disabilità. La lettera al premier Conte

La FISH: “E’ tutto ormai ineludibile. Vogliamo che il Presidente lo sappia. Che il Governo se ne faccia carico. Che le organizzazioni di Persone con disabilità e loro familiari possano essere riconosciute e ascoltate. Che le Persone con disabilità siano Cittadini di un Paese inclusivo”

domenica 3 novembre 2019

Essere CODA: farsi ponte tra due realtà, le interviste importanti

Essere CODA
Intervista a Pietro Celo. Coda (Children of deaf adults) è un acronimo internazionale nato negli Stati Uniti nel 1983 e scelto per indicare i figli udenti di genitori sordi.
Pietro Celo, figlio di genitori sordi, è docente e interprete di Lingua dei Segni Italiana. Laureatosi in Lettere Moderne, ha conseguito un Dottorato di ricerca in Formazione e Comunicazione presso l'Università Bicocca di Milano. Attualmente insegna materie letterarie nella scuola secondaria e Lingua dei Segni Italiana presso il Dipartimento di Lingue e Letterature, Interpretazione e Traduzione (Campus di Forlì) dell'Università di Bologna.

Infermieri-ostetriche. Come comunicare con i pazienti sordi. Revisione della letteratura

I pazienti con perdita dell'udito hanno esigenze specifiche di cui gli infermieri devono essere consapevoli e per le quali devono essere in grado di rispondere. Questo articolo fornisce consigli e suggerimenti utili per la pratica infermieristica.

La perdita dell'udito è una condizione comune che colpisce in Italia fino a 7 milioni gli individui e ben 5 milioni di questi non utilizzano un apparecchio acustico, condizione che può far aumentare del 28% il rischio di non riuscire a svolgere le attività quotidiane più semplici oltre che esporre al rischio di perdita di autonomia e indipendenza.

venerdì 1 novembre 2019

Invalidità civile, cecità e sordità: ulteriori chiarimenti INPS

Ulteriori chiarimenti INPS sulla difesa in giudizio e per la liquidazione delle prestazioni per invalidità civile, cecità e sordità.. Nuove indicazioni dall’INPS in merito alla difesa in giudizio e per la liquidazione delle prestazioni economiche per invalidità civile, cecità civile, sordità civile. Ad integrazione dei precedenti documenti di prassi (Messaggi 4818/2015 e 968/2019), l’Istituto torna sulle recenti pronunce della Corte di Cassazione riguardanti l’eccezione di improponibilità della domanda giudiziale per inidoneità del certificato medico o per certificato medico negativo.

giovedì 31 ottobre 2019

Il sordo conquista la Laurea. Complimenti

Sordo dalla nascita si laurea in Architettura con 110 e lode. Francesco: "La mia arma vincente è la forza di volontà"
Livi, 27 anni, ora si è iscritto a un master. La strada verso il futuro è appena cominciata: ecco come ha affrontato e vinto le difficoltà del suo handicap