martedì 29 novembre 2016

Alfredo Di Gino Puccetti e sua pedana sensoriale: la musica entra in contatto con il mondo dei non udenti

Musica e suoni udibili anche dai sordi stando seduti, sdraiati o in piedi su una pedana di legno. Questo è possibile grazie alla pedana sensoriale: uno strumento innovativo, un’ideazione importantissima fatta dal lucchese Alfredo Di Gino Puccetti. In produzione già da circa un anno, questa pedana è diventata nota al grande pubblico grazie alla partecipazione al programma “Tù sì que vales”, dove è stata usata da alcuni ragazzi sordi per ballare e proporre una coreografia intensa ed emozionante.

La pedana sensoriale ha lasciato il segno nel cuore di molte persone e noi abbiamo deciso di scoprirne un po’ di più. Ecco cosa ci racconta il suo inventore.   

Leggi tutto 




«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento