venerdì 11 novembre 2016

SENTIRSI A SCUOLA. Il diritto alla qualità acustica delle strutture scolastiche

L'Associazione "Io Parlo" organizza il convegno sul tema del diritto: SENTIRSI A SCUOLA. Il diritto alla qualità acustica delle strutture scolastiche che si svolge per venerdì 11 novembre 2016 - sala “Ketty La Rocca”, piazza delle Murate, Firenze / ore 15:30 – 18:00






Ecco il programma di alta rilevanza dei relatori:

ore 15.30
Introduzione della Presidente associazione “IOPARLO”
Laura BROGELLI

Saluti della Vicesindaca del Comune di Firenze e
Responsabile Anci Toscana area welfare, scuola, sanità diritti di cittadinanza e cooperazione
Cristina GIACHI
I bambini con disabilità uditiva nelle scuole fiorentine

Ipoacusie e difficoltà percettive
Benedetta BIANCHI
Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer - Responsabile Centro di Audiologia

Lo sviluppo tecnologico: comfort acustico e sistemi di protesizzazione
Irene RINALLO
Audioprotesista / Audiometrista

Sviluppi della normativa e tutela del diritto all'ascolto
Gaetano LICITRA
AIA (Associazione Italiana di Acustica) e Coordinatore Area Vasta Costa, ARPAT Livorno

Problematiche e modelli operativi per la messa a “norma” del patrimonio scolastico esistente
Simone SECCHI
Università degli Studi di Firenze - Ricercatore
Dipartimento di Ingegneria Industriale

Le azioni istituzionali. Interventi di contenimento del rumore
Arnaldo MELLONI
Direzione Ambiente del Comune di Firenze

Interventi per la realizzazione di condizioni di benessere acustico nelle strutture scolastiche
Michele MAZZONI
Direzione Servizi tecnici del Comune di Firenze

Le politiche per l'accessibilità della Regione Toscana e ruolo del CRID
Andrea VALDRÉ
Coordinatore Centro Regionale per l'Accessibilità - Regione Toscana

ore 17:30
Conclusioni
Gabriele TOCCAFONDI
Sottosegretario di Stato all'Istruzione

Coordina
Claudio COPPINI
conduttore RVS Firenze

La partecipazione è gratuita ma l'ISCRIZIONE è OBBLIGATORIA



PER SAPERE DI PIU'
Visualizza sito Io Parlo



«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini



Nessun commento:

Posta un commento