martedì 29 novembre 2016

Perugia, a scuola di inclusione: svolta la seconda tappa del progetto “Una pallina è per sempre”

Si è tenuta nella giornata di ieri, giovedì 10 novembre a Perugia, presso l’Istituto Comprensivo “Don Milani”, la seconda tappa del progetto di inclusione scolastica per alunni con problemi di sordità “Una pallina è per sempre”, fortemente voluto da Fiadda Umbria Onlus (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti delle persone Audiolese), in collaborazione con la Direzione Scolastica Regionale e il Comune di Perugia. I circa cinquanta alunni di due classi dell’Istituto, rispettivamente una seconda e una terza della Scuola Primaria, hanno passato una mattinata decisamente inconsueta districandosi tra palline da tennis, tappi per le orecchie, musica e cortometraggi che hanno avuto come tema la sordità, argomento troppo spesso poco trattato in ambito scolastico.






«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini



Nessun commento:

Posta un commento