lunedì 20 maggio 2013

Progetto del servizio dei sottotitoli per sordi

Sottotitolazione per sordi. Prospettive future e presentazione del corso di alta formazione in sottotitolazione. Incontro del 23 Maggio 2013, ore 16.30 presso l'Istituto Statale Sordi Roma - Mediavisuale.
L’incontro, ultimo appuntamento del ciclo di seminari “Tecnologie e qualità della vita” intende fornire un quadro esaustivo circa lo stato della sottotitolazione per sordi in Italia e presentare il corso di alta formazione in sottotitolazione per le persone sorde, promosso dall’Istituto Statale per Sordi di Roma - Mediavisuale e CulturAbile per l’anno 2013/2014.


Il corso, nato dalla necessità di soddisfare la richiesta, in aumento negli ultimi anni, di maggiori servizi per l’accessibilità in tutti i settori culturali - dal cinema, al teatro, ai convegni, agli eventi sportivi e religiosi, al web - si pone come obiettivo la formazione di figure professionali nel campo della sottotitolazione in tempo reale (respeaking) e off-line con un focus sull'accessibilità per le persone sorde.

Il corso prevede inoltre, l’attivazione di stage presso alcune delle principali società, imprese e associazioni che lavorano nel campo della sottotitolazione e dell’accessibilità dell’audiovisivo.

Intervergono:
Ivano Spano, Commissario Straordinario Istituto Statale Sordi Roma
Luca Bianchi, coordinatore Mediavisuale – ISSR
Irene Frosi, Università di Bologna
Vera Arma, presidente associazione CulturAbile



L’ingresso al seminario è gratuito. Sarà garantito il servizio di interpretariato italiano – LIS e viceversa.

Corso di alta formazione in sottotitolazione per persone sordeÈ un corso altamente specializzato volto alla formazione di figure professionali nel campo della sottotitolazione in pre-registrato (off-line) e in tempo reale (respeaking) con focus sull'accessibilità per le persone sorde.

Perché?. La domanda di servizi per l'accessibilità è in rapido aumento in tutti i settori culturali, dal cinema al teatro, dai convegni agli eventi sportivi e religiosi, al web. in questo senso, l'Italia deve colmare un gap in termini di risorse professionali e formative, per adeguarsi alle richieste della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.

Obiettivi del corsoFornire ai corsisti le competenze per affrontare la sottotitolazione per sordi in maniera professionale ed autonoma, con una formazione specifica e altamente qualificante che parta dalla reale conoscenza delle peculiarità del target cui ci si rivolge.

Docenti del corso: Esperti di tematiche sulla sordità, linguisti, sottotitolatori e respeaker professionisti con esperienza nel campo della disabilità, dell'accessibilità e competenze specifiche nel campo linguistico della traduzione e dell’interpretazione.

Descrizione del corso: Il corso, la cui durata complessiva è di 470 ore parte delle quali erogate a distanza, è articolato in due differenti specializzazioni: sottotitolazione in pre-registrato e sottotitolazione in tempo reale.

I corsisti potranno scegliere se frequentare una soltanto delle specializzazioni proposte (310 ore) o entrambe (420 ore). La prima parte generale (50 ore) sarà dedicata all'acquisizione di competenze di base su sordità, accessibilità e strategie traduttive e di specifiche competenze teorico-critiche sul prodotto di partenza e sul pubblico di destinazione. Le due specializzazioni proposte, per lo più pratiche, saranno volte in modo specifico alla formazione professionale di sottotitolatori per sordi. Al termine del percorso formativo previsto per ciascuna specializzazione gli studenti potranno scegliere se effettuare lo stage o il project work. Lo stage potrà avvenire presso un’azienda o un ente individuato dal Consiglio di direzione del corso di specializzazione, anche dietro segnalazione degli studenti stessi. Gli studenti già inseriti in realtà professionali in cui si possa effettuare un progetto coerente con le finalità del corso, potranno sostituire lo stage con un project work consistente nell’elaborazione di proposte innovative rispetto alle modalità operative dell’azienda, ente o società di appartenenza.

Al fine di accertare l’apprendimento in itinere verrà effettuata una verifica delle conoscenze e delle competenze acquisite in ciascun modulo. La verifica terrà conto dei dati relativi al tracciamento effettuato dalla piattaforma digitale, dell’esecuzione delle consegne e della qualità degli elaborati. È consentita l’ammissione all’esame finale solo dopo il superamento di tutte le prove intermedie.

Il corso si svolgerà a Roma presso la sede dell'ISSR in Via Nomentana 56. Il periodo di svolgimento sarà compreso tra Settembre/Ottobre 2013 e Giugno/Luglio 2014.

PER SAPERE DI PIU'
ISSR – Mediavisuale. L’Istituto Statale Sordi di Roma (ISSR), fondato nel 1784, è stata la prima scuola pubblica per sordi in Italia. Attualmente è un Ente di supporto alle persone sorde afferente al MIUR impegnato in numerosi settori: cultura, innovazione tecnologica, integrazione e accessibilità. La sua attività è incentrata principalmente sui servizi di documentazione, ricerca, consulenza, formazione e aggiornamento sulla sordità, offerti direttamente e mediante gli Enti, le Associazioni e le Scuole ospitate al suo interno. La Mediavisuale dell'ISSR è un centro di documentazione sulla sordità e un laboratorio per il software didattico, la comunicazione e l’uso di risorse informatiche per persone sorde. Al suo interno riunisce: una biblioteca dotata di un patrimonio librario creatosi a partire dalla fine del XVIII secolo e ancora oggi in accrescimento; un archivio documentario risalente alla metà del XIX secolo; una mediateca specializzata in materiale multimediale, linguaggi visuali e prodotti culturali in lingua dei segni, è inoltre un centro informatico che raccoglie, sperimenta e promuove software per l’accessibilità.

CulturAbile Onlus. L'associazione CulturAbile Onlus nasce nel 2010 per promuovere l’accessibilità culturale per i disabili sensoriali (persone sorde e cieche) attraverso la sottotitolazione e l’audiodescrizione. CulturAbile produce e realizza sottotitoli e audiodescrizioni in modo professionale e per diverse tipologie di eventi, garantendo anche la parte tecnica e la messa di voce delle audiodescrizioni, con un supporto operativo qualificato e l'apporto di professionisti del campo teatrale e cinematografico.

PER INFO
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento