venerdì 28 dicembre 2012

Associazione "Gruppo SILIS" Onlus per lo studio e l'informazione sulla LIS

L’Associazione denominata “Gruppo S.I.L.I.S. - Onlus” (Gruppo per lo Studio e l’Informazione sulla Lingua dei Segni Italiana), con sede in Roma, via Nomentana n. 54, nasce nel 1989 come Comitato e si trasforma in Associazione nel 1992.
L’Associazione ha durata illimitata, non ha finalità di lucro ed è apolitica; essa si ispira ai principi democratici e al rispetto e promozione della dignità umana e di tutti i diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione Italiana.

Al suo interno operano persone sorde e udenti, impegnate in questi anni in molteplici attività: corsi di Lingua dei Segni Italiana (LIS), formazione di Interpreti LIS, formazione per Assistenti alla Comunicazione sordi e udenti (legge 104/92), formazione per Docenti Sordi di LIS, attività di sperimentazione sul bilinguismo in classi di scuola materna integrata e elementare presso l’Istituto Statale dei Sordi di Roma, collaborazione a progetti di ricerca con l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Roma.

Tale Associazione è stata fondata per la promozione del riconoscimento e del diritto all’uso della Lingua dei Segni Italiana (LIS) per le persone sorde, come già stabilito con una risoluzione del Parlamento Europeo, il quale si è espresso in favore del riconoscimento delle varie Lingue dei Segni nazionali già dal 1988, incoraggiando la ricerca sulle Lingue dei Segni, e la realizzazione di una serie di servizi (interpretariato, programmi televisivi, ecc.) per la popolazione sorda e udente.

Le attività del Gruppo S.I.L.I.S. in tal senso sono state numerose sia a livello nazionale che internazionale; nel giugno 1991 ha organizzato il “IV International Workshop for Deaf Researchers” (con un contributo dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per gli Affari Sociali); ha fornito la propria consulenza al CNR per la realizzazione del Videodisco Interattivo dell’Olivetti per l’educazione bilingue dei bambini sordi ed ha collaborato con varie scuole pubbliche per attività integrative, sia linguistiche che artistiche.

Ha fatto parte del Gruppo di Studio istituito dal Ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica per l’attribuzione di incarichi professionali ad interpreti da inserire nelle Università.
E’ stata incaricata dalla RAI Radiotelevisione Italiana di fornire una consulenza per l’edizione di alcuni telegiornali che prevedono un’interprete che traduce in simultanea le notizie. In occasione del discorso di fine anno del Presidente della Repubblica, ha fornito consulenza alla Rai che ha mandato in onda il suddetto discorso tradotto da un interprete di Lingua dei Segni Italiana.

Nel 1995 - 1997 ha collaborato con l’AS.SO.RI (Associazione per la promozione socio-culturale e la riabilitazione dell’handicappato, presso IV Circoscrizione Puglie (Foggia) per una consulenza al corso biennale di Interpreti della Lingua dei Segni Italiana, riconosciuto dalla Regione Puglia e per la realizzazione del Progetto EFFATA nell’ambito dell’iniziativa comunitaria HORIZON “Occupazione e valorizzazione delle risorse umane”.

Per poter attuare le finalità previste dall’Art. 3 dello Statuto, ovvero la formazione di insegnanti, operatori ed interpreti, la nostra Associazione ha incentivato con particolari contributi la partecipazione di persone sorde a seminari, convegni ed incontri di studio, in Italia e all’estero, cruciali per l’aggiornamento: il “Fourth Conference on Theoretical Issues in Sign Language Research” svoltosi a San Diego nel 1990, il “Il Seminario di Formazione LIS” svoltosi a Roma nel 1992, il “V International Symposium on Sign Language Research” svoltosi a Salamanca nel 1992, ed infine il “III Corso per Insegnanti della LIS”, svoltosi a Perugia nel 1992.

Inoltre la nostra Associazione organizza annualmente corsi di LIS per persone udenti e persone sorde, corsi per Assistenti alla Comunicazione, corsi per Interpreti e corsi di Aggiornamento per insegnanti e ricercatori della LIS, per i quali si avvale della consulenza dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR.

PER SAPERE DI PIU'
_________________________________________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento