martedì 11 febbraio 2014

La favola silenziosa di Derrick Coleman

Il 2 febbraio, nella finale del campionato Nfl, vinta dal Seattle Seahawks  in campo c’era un ragazzo californiano di 24 anni. 
Un buon full back, ma soprattutto il primo giocatore sordo a giocarsi il titolo in un lega professionistica Usa.
Derrick, nato nel 1990 e cresciuto vicino a Los Angeles, ha perso l'udito a 3 anni per una malattia congenita.

Ma, sostenuto dai suoi genitori e nonostante prese in giro (“avevo l'apparecchio acustico e mi chiamavano quattro orecchie” ha ricordato in una intervista) ed emarginazione (“sei una causa persa” gli aveva detto qualcuno) ha coltivato il suo sogno sportivo alla high school, giocando a basket e a football, nascondendo all'inizio l'apparecchio acustico.

Derrick, che non comprende né usa il linguaggio dei segni ma "legge" il labiale,è così bravo al liceo che riesce a ottenere un posto alla University of California Los Angeles.

A dicembre 2012 i Seattle Seahawks lo invitano per un training camp e lui impressiona tutti, tanto da guadagnarsi un posto in squadra, senza però giocare un minuto nel primo anno. Ma il 2014 è l’anno della sua esplosione nel football americano. Il 2 febbraio al MetLife Stadium di East Rutherford ha giocato col numero 40 e in posizione di fullback la finale del campionato Nfl, contro i forti Denver Broncos conquistando la XLVIII edizione del Superbowl.


Alla richiesta di quale sia la sua filosofia fuori e dentro il campo, ha risposto: “Non puoi usare il tuo problema come una scusa. Se lo fai non potrai raggiungere il tuo sogno”.
P. Vincenzo Di Blasio


_____________________________________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento