giovedì 19 maggio 2016

Laurea honoris causa a Roberto Wirth, Presidente CABSS, da John Cabot University


Il Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi Onlus (CABSS) è felice di annunciare il conferimento, al Presidente Roberto Wirth, della laurea honoris causa in Scienze Umanistiche, come ‘riconoscimento dei suoi eccezionali successi imprenditoriali e della sua grande dedizione filantropica’, da parte della John Cabot University di Roma.
L’università americana, una delle maggiori e più importanti in Europa, ha scelto come occasione la cerimonia di laurea di 146 studenti di 26 nazionalità, che si è svolta il 16 maggio scorso presso Villa Aurelia, sul Gianicolo.


“Sono emozionato e onorato di ricevere questo riconoscimento da parte di uno dei migliori atenei nell’ambito della comunità internazionale – ha dichiarato Roberto Wirth - Desidero dedicarlo ai bambini sordi e sordociechi, il cui benessere rappresenta il mio obiettivo di tutta una vita.”

Sordo profondo dalla nascita, oltre ad essere Presidente e Direttore Generale del prestigioso Hotel Hassler, presso Trinità dei Monti a Roma, Roberto Wirth è Presidente di CABSS, onlus da lui fondata nel 2004, la cui mission è supportare i bambini sordi e sordociechi da 0 a 6 anni offrendo programmi di intervento precoce unici in Italia. Per il suo impegno ha ricevuto, in passato, numerosi altri riconoscimenti quali una laurea honoris causa dalla Lynn University (2006), una laurea honoris causa dalla Gallaudet University (2009) e il prestigioso premio internazionale DeafNation Inspiration Award (2012). Nel 2015 ha pubblicato la sua autobiografia, "Il silenzio è stato il mio primo compagno di giochi", appassionata testimonianza di un uomo nato sordo profondo e costretto a misurarsi con i pregiudizi degli altri, a partire da quelli della sua stessa famiglia.

Nella stessa occasione, la John Cabot University ha conferito la laurea honoris causa in Scienze Umanistiche anche al Ministro dei Beni, delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini, come 'riconoscimento del suo importante contributo alla vita democratica del Paese e del suo impegno per la promozione del patrimonio artistico italiano'.

"Siamo orgogliosi di celebrare una delle più grandi sessioni di laurea della John Cabot University, assieme al ministro Dario Franceschini e al manager Roberto Wirth, due figure umane e professionali esemplari per tutti noi e per i nostri studenti. Credo sia importante riscoprire e dare sempre più rilievo al valore dell'esempio, per offrire dei solidi e positivi punti di riferimento ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro e che si preparano a costruire la fase più importante della loro vita - dichiara Franco Pavoncello, Presidente della John Cabot University, primo italiano a rivestire questo incarico all'interno dell'ateneo Usa - La John Cabot University si trova nel cuore di Roma, a Trastevere, ed è frequentata da 1200 giovani provenienti da 68 nazioni. La metà circa degli studenti è composta da statunitensi, gli italiani sono secondi in ordine numerico".

PER SAPERE DI PIU'



«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini



Nessun commento:

Posta un commento