giovedì 25 luglio 2013

La storia di Renzo Corti nel mondo sportivo silenziosi

Buongiorno a tutti gli amici e Sordi Italiani, oggi volevo raccontarvi un po di storia come sono entrato nel Mondo Sportivo Silenziosi, avevo 17 anni giocavo in una squadra di calcio “Olimpia” di Como, non ero molto alto di statura, altezza normale, ma facevo il portiere, ero riserva ricordate Castellini portiere del Torino, dopo alcuni anni l'ENS
e il Gruppo Sportivo scoprirono “Corti” nuovo sordo che gioca con gli udenti hanno cercato di convincermi a entrare nel GS ENS Como, la squadra partecipava al campionato di terza categoria, ho pensato io giovanissimo entrare in una squadra di terza categoria facevo un salto in una categoria superiore, anche allora esistevano le norme della FIGC che stabilivano regole per la concessione di nulla osta, il GS ENS Como ha fatto regolare richiesta, ma la risposta era negativa come la dimostro allegata a questo video, documento valido di 50 anni fa del 1963, la richiesta era stata fatta oltre la scadenza stabilità dalla normativa, i dirigenti non seguivano le norme!, la Società Olimpia ha promesso che concedeva per il prossimo anno il trasferimento, ma ora Corti deve tornare alla Società di appartenenza, nel 1961/62 avevamo vinto il Campionato Allievi, ricordi bellissimi, il prossimo campionato con i Sordi pensavo di fare bellissime partite in terza categoria, invece la prima partita abbiamo perso 14 a 0, non ero abituato a subire 14 gol in una partita, nel campionato allievi con gli udenti vincevamo, pareggiavamo o perdevamo con pochi gol di scarto, allora ho smesso di fare il portiere cambiando ruolo di attaccante, bellissima storia. Voi vedete il documento di 50 anni fa che dimostra la storia, grazie attenzione un saluto.
Renzo Corti - Fonte: renzocorti.blogspot.it





PRESENTAZIONE ALLA APERTURA DI QUESTO BLOG
"Sono Renzo Corti, una persona, diventata sorda a 5 anni a causa di meningite, all'età di 21 anni ho avuto occasione e l’onore di conoscere di persona a Novara  “FRANCESCO RUBINO”, la sua naturalezza, e la sua tenacia di valorizzare lo sport dei Sordi, mi ha conquistato, ho conservato tanti bellissimi ricordi della mia giovinezza trascorsa in una bellissima città “Como” dove sono cresciuto con la mia famiglia, delle mie esperienze alla guida della FISS per realizzare progetti condivisi dal Consiglio Federale, dare una immagine di visibilità maggiore del Movimento Sportivo dei Sordi Italiani,  consegnando alla Storia e alla memoria di un evento “19° Giochi Mondiali Silenziosi Roma 2001”, questo evento è stato possibile grazie al Presidente del COL  Prof. Mario Carulli, di tutto il Comitato,  della grande disponibilità dimostrata dal Consiglio Federale, con i quali hanno arricchito il patrimonio di conoscenza, una bellissima esperienza, anche se ciò mi ha comportato amarezze e delusioni, desidero portare a conoscenza di tutti attraverso il BLOG una parte della Storia che non può essere dimenticata da tutti i protagonisti nessuno escluso."


PER SAPERE DI PIU'

Visualizza il sito di Renzo Corti

Visualizza il sito FSSI

Visualizza il sito EDSO

Visualizza il sito Deaflyimpics

___________________________________________________________________________

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento