mercoledì 16 gennaio 2013

Belgio: eutanasia gemelli, sordi stavano diventando ciechi

Due gemelli belgi di 45 anni, già sordi, hanno ottenuto di essere sottoposti ad eutanasia, dopo aver saputo che a breve sarebbero diventati anche ciechi. I due, che vivevano nella regione di Anversa, si sono sottoposti al procedimento all'ospedale dell'università di Bruxelles.
L'eutanasia é legale in Belgio se chi la richiede dimostra di essere sano di mente e di soffrire un dolore, anche non fisico, insopportabile .
(AGI)



_________________________________________________________________________________
«Bisogna avere il coraggio di amare il Silenzio, scritto con la S maiuscola, perché dietro, tout-court,  c’è tutto un mondo di persone “meravigliosamente speciali”, vale a dire bambini e adulti che non possono udire intelligibilmente la parola tramite la percezione acustica. Nel corso dei secoli, a seconda dei momenti, sono stati indicati: sordomuti, sordi, sordastri, non udenti, maleudenti, anacusici, ipoacusici, audiolesi, deboli d’udito, duri d’orecchio, cofotici. Io li chiamo semplicemente persone del Silenzio, miei fratelli: e so che,  pronunciandone il nome, mi attribuisco il merito di far parte di quel mondo migliore, che procede con una marcia in più.»
(Renato Pigliacampo da Pensieri e riflessioni sul Silenzio)

Nessun commento:

Posta un commento