giovedì 2 giugno 2016

Il 2 giugno, la Festa della Repubblica 2016. I migliori auguri a tutti i Sordi Italiani

Mattarella: «Il valore della libertà, della uguale dignità di ogni persona e della solidarietà caratterizzano la nostra Repubblica e sono alla base della nostra democrazia»
Ha avuto luogo nel Salone dei Corazzieri del palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il concerto per il 70° anniversario della Repubblica Italiana trasmesso da Rai Cultura in diretta su Rai 1.
Salvatore Accardo, Mario Brunello e Beatrice Rana: tre solisti di eccezione, per la prima volta insieme, con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da James Conlon, sono stati i protagonisti del concerto voluto del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella. Al termine il Capo dello Stato ha rivolto un saluto ai presenti.

 Il cuore del programma è stato il famoso "Triplo concerto" di Beethoven, in cui violino, violoncello e pianoforte intrecciano un intenso dialogo musicale tra di loro e con l'orchestra. L'opera, composta tra il 1803 e il 1804, segue il modello della Sinfonia concertante di stampo haydniano e mozartiano, cercando una mediazione tra le esigenze del solismo strumentale e quelle dello stile concertante, ma crea anche qualcosa di nuovo: lo stesso Beethoven, in una lettera indirizzata all'editore Härtel, scrisse che «una Sinfonia concertante, con quei tre strumenti concertanti, è proprio una novità».

PER SAPERE DI PIU'



«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini


Nessun commento:

Posta un commento