venerdì 18 dicembre 2015

Mattarella agli atleti: «Date un contributo ai buoni comportamenti perché lo sport, se vissuto bene, è collaborazione e solidarietà»

Nel Palazzo Quirinale del 16 dicembre 2015, Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale una rappresentanza di atleti italiani olimpici, paralimpici e di discipline non olimpiche che hanno conquistato medaglie nei Campionati mondiali nel 2015.


Il Presidente Sergio Mattarella in occasione dell'incontro con una rappresentanza di atleti italiani olimpici. Dopo gli interventi del Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò e del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, hanno preso la parola Flavia Pennetta, vincitrice del torneo di tennis "Us Open" e Alessandro Zanardi, vincitore dei campionati mondiali paralimpici di ciclismo su strada Nottwill. 

Il Presidente Sergio Mattarella in occasione dell'incontro con una rappresentanza di atleti italiani olimpici. A conclusione, il Capo dello Stato ha pronunciato un discorso. (Visualizza il testo dell'intervento di Mattarella)


PER SAPERE DI PIU'
Paralimpici
CIP


«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento