domenica 20 dicembre 2015

Interrogazione del Senatore Antonio De Poli sulle Scuole "Antonio Magarotto"

Il Sen. De Poli scrive al Ministro dell’istruzione, dell’universita` e della ricerca come segue: "Premesso che nel 2010 il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca aveva esaminato e definito l’annosa questione dell’annessione dei convitti per non udenti alle scuole frequentate dagli stessi alunni, con il pieno consenso dell’Ente nazionale sordi che riconosce come il mancato coordinamento tra attività scolastiche e convittuali sia elemento discriminante per il diritto all’apprendimento degli alunni non udenti, che proprio per tale ragione non e` garantito come per tutti gli altri studenti; 

Considerato che recentemente il capo del Dipartimento per l’istruzione ha ribadito che il problema dei convitti a suo parere deve essere risolto con l’annessione degli stessi alle rispettive scuole per sordi, invitando i direttori generali del personale e degli ordinamenti a porre in essere gli adempimenti necessari, facendo riferimento, peraltro, alla situazione del convitto di Roma «Ipsia Magarotto» già annesso alla scuola, cosa che per quanto risulta all’interrogante non é stata ancora messa in opera;

Purtroppo va constatato che, a distanza di tre anni, il problema non è stato risolto e che nonostante le indicazioni assai precise date dal capo Dipartimento continua a trascorrere il tempo senza che vengano presi i provvedimenti necessari, considerata l’urgenza di giungere alla soluzione in tempi brevissimi per consentire l’inizio del nuovo anno scolastico con la nuova organizzazione scuola-convitto, si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo intenda assumere in proprio l’iniziativa per dare celere ed immediata risposta ad una legittima richiesta, tesa a garantire agli studenti sordi, al pari degli udenti, la frequenza della scuola da loro scelta, anche se lontani dalle proprie famiglie, dando così  risposta concreta ad una richiesta pressante.
(4-00516)"
Senatore Antonio De Poli - Dall'atto della XVII^ Legislatura del Senato pubblicato il 9 luglio 2013 nella seduta n. 62.

PER SAPERE DI PIU'
_____________________________________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it. 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento