sabato 17 maggio 2014

Il libro di grande utilità: L'evoluzione dell'insegnante di sostegno. Verso una didattica inclusiva

Partendo dal presupposto che tutti desiderano un'integrazione scolastica migliore, Dario Ianes presenta una tesi che sicuramente farà discutere il mondo della scuola, ma capace di avviare un profondo confronto: L'evoluzione dell'insegnante di sostegno. Verso una didattica inclusiva, Erickson 2014.

Il volume punta inizialmente il dito sull'insoddisfazione attuale dei docenti di sostegno, considerati spesso insegnanti di serie B, e sulle problematiche quotidiane che devono affrontare le famiglie di alunni con disabilità.
 
Successivamente, propone una tesi shock per realizzare compiutamente i valori di equità e partecipazione che sono alla base dell’integrazione scolastica e che l’hanno ispirata: superare radicalmente la figura professionale «speciale» dell’insegnante di sostegno come è oggi, trasformandola profondamente.
 
Non eliminare l'insegnante di sostegno ma trasformarlo, valorizzando le sue competenze, la sua passione, per creare una squadra di insegnanti titolari capaci di creare una didattica ordinaria più inclusiva.

È pensabile una scuola senza più insegnanti di sostegno, come siamo abituati a considerarli oggi Senza più aule di sostegno? Non sarà facile. Ma credo che sia possibile e che possa portare a numerosi vantaggi per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità e, in prospettiva, per una didattica realmente inclusiva.

Una tesi forte, coraggiosa, capace di sollevare obiezioni e pareri favorevoli, ma l'obiettivo più volte ricordato dallo stesso Dario ianes è realizzare un'integrazione scolastica di qualità: un dovere di tutti i docenti.

NELLE MIGLIORI LIBRERIE

AUTORE: Dario Ianes
TITOLO: L'evoluzione dell'insegnante di sostegno. Verso una didattica inclusiva
Casa Editrice Erickson Trento, 2014, pp.160

Dario Ianes Docente ordinario di Pedagogia e Didattica Speciale all’Università di Bolzano, Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria. È co-fondatore del Centro Studi Erickson di Trento, per il quale cura alcune collane, tra cui le Guide e i Materiali. Autore di vari articoli e libri e direttore della rivista “Difficoltà di Apprendimento”.




"I 103.000 insegnanti di sostegno presenti nella scuola italiana sono stati una figura professionale importante per il contributo che hanno dato all’integrazione scolastica degli alunni con disabilità negli ultimi quasi quaranta anni. Ma oggi l’integrazione scolastica è sempre più in difficoltà e gli stessi insegnanti di sostegno sono spesso insoddisfatti, e con loro molte famiglie degli alunni con disabilità. Partendo da queste considerazioni, il libro propone una tesi shock per realizzare compiutamente i valori di equità e partecipazione che sono alla base dell’integrazione scolastica e che l’hanno ispirata: superare radicalmente la figura professionale «speciale» dell’insegnante di sostegno come è oggi, trasformandola profondamente. È possibile pensare ad una scuola più inclusiva senza gli insegnanti di sostegno come siamo abituati a vederli e senza tagliare organici, ma anzi investendo fortemente in inclusione? Una scuola inclusiva ha bisogno di più insegnanti «normali» in compresenza, di organico funzionale, e di «peer tutor», insegnanti specializzati esperti itineranti che aiutino in modo concreto i colleghi curricolari. In questo modo tutto il corpo docente diventerebbe il vero protagonista responsabile dell’integrazione, senza più delegarla a qualcuno. Una tesi che ha fatto e farà discutere, susciterà resistenze e dibattiti, talvolta reali e nel merito, talvolta frutto di chiusure corporative."

PER SAPERE DI PIU'
Centro Studi Erickson
Biografia di Dario Ianes


_________________________________________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento