mercoledì 20 marzo 2013

Conoscere la sordità, due seminari a Roma.

Roma, Seminari: "Conoscere la sordità" - Esperimento di “Seminari capovolti” orientati dal punto di vista dell’insegnante e delle persone sorde: per la prima volta la platea interviene e gli specialisti ascoltano e rispondono

Nell'ambito del progetto "Faro sordità" patrocinato dal Municipio Roma V, l'Associazione "La Chiocciolina Onlus" organizza, con l'ausilio dell'équipe del Dipartimento Organi di Senso dell'Università Sapienza di Roma il seminario "Conoscere la sordità" - due seminari nelle scuole Palombini (26 Marzo) e Balabanoff (4 Aprile) – a partire dalle ore 16,45 e dal titolo: “CONOSCERE LA SORDITA’ “ Esperimento di “Seminari capovolti” orientati dal punto di vista dell’insegnante e delle persone sorde: per la prima volta la platea interviene e gli specialisti ascoltano e rispondono.

La sordità è una disabilità insidiosa perché non si vede. Ma, se è vero che rispetto ad altre disabilità offre maggiore potenzialità di successo scolastico e di integrazione sociale, è anche vero che spesso tali potenzialità vengono represse paradossalmente proprio da questa “apparente” normalità che può portare a sottostimare il problema e conseguentemente a generare incomprensioni tra studenti, insegnanti, specialisti e famiglie. La carriera scolastica (e quindi l’integrazione sociale) dell’ alunno sordo è di fatto fortemente condizionata dall’ applicazione a scuola di quelle prassi idonee per gestire le problematiche comunicative connesse a questa disabilità. Tali prassi sono essenziali per raggiungere gli obiettivi scolastici programmati, l’autonomia dell’alunno e l’ integrazione nel gruppo classe, ma sono di fatto impraticabili senza un’ opportuna e mirata formazione del corpo insegnanti. Peraltro, come la stabilità di una costruzione non può prescindere dalla solidità delle sue fondamenta, le iniziative formative su una tematica tanto ampia non possono prescindere dalla presa di coscienza dei problemi concreti delle persone sorde e da una conoscenza di base di questa specifica disabilità.

La nostra associazione, costituita da famiglie di persone sorde, vive sulla propria pelle le problematiche che si innescano nella scuola. In passato ha già organizzato altri seminari sulle buone prassi scolastiche. Si è però riscontrato che, nel classico seminario a “senso unico professionisti-insegnanti”, le indicazioni fornite spesso restano solo su un piano meramente teorico: poco viene assorbito e nel tempo molto “scivola via”. Da qui è nata l’ idea di provare a capovolgere la situazione. Questi due nuovi appuntamenti sono stati impostati con modalità interattive: per la prima volta persone sorde, che hanno raggiunto importanti successi scolastici, saranno dalla parte dei relatori e illustreranno le loro esperienze e le loro difficoltà; gli insegnanti saranno coinvolti direttamente nel dibattito e potranno confrontarsi con loro, con gli specialisti e con le famiglie. I seminari, articolati in due fasi, sono complementari tra loro e pertanto è raccomandata la partecipazione ad entrambi.

PER SAPERE DI PIU'

_________________________________________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento