martedì 1 giugno 2021

Jean Marc Gaspard Itard e la nascita della Pedagogia speciale

A Jean Marc Gaspard Itard (1774 – 1838) si deve la nascita della cosiddetta pedagogia speciale. Itard, medico, pedagogista ed educatore francese, proviene da una famiglia borghese. Nel 1800 collabora con l’abate Sicard dell’Istituto nazionale dei sordomuti di Parigi. Qui si dedica allo studio e alla cura di Victor, ovvero il “ragazzo selvaggio dell’Aveyron”. Victor fu ritrovato nelle campagne francesi in una grave forma di degrado.

Tagli dell’organico all’istituto per sordi. La preside: “Con meno classi la scuola chiude”

A rischio la sede romana dell'Istituto Magaratto. La scuola statale integrata per sordi e udenti, che conta altre due sedi a Padova e Torino, potrebbe perdere alcune classi. Un taglio drastico disposto dall'Ufficio scolastico della regione Lazio e che prevede la chiusura di cinque sezioni: la prima e la seconda del liceo scientifico scienze applicate, l'indirizzo grafico, elettronico e quello dei servizi commerciali. "Abbiamo ricevuto questa notizia inaspettata otto giorni fa – ha dichiarato ai microfoni di Fanpage la preside della scuola Isabella Pinto – io ho risposto che con cinque classi mancanti la scuola chiude".

Butembo (Congo), al via il progetto di una scuola per bambini e bambine sordomuti

C’è una via alternativa alla depredazione del Continente, alla ricolonizzazione, all’espropriazione massiva delle risorse, ugualmente c’è una prospettiva diversa rispetto alla povertà, all’emigrazione forzata, alla violenza e al terrorismo. Si parte dalla scuola come motore per la costruzione della coscienza ma anche come pratico avviamento alle professioni.

La Lingua dei Segni Italiana riconosciuta dallo Stato

La Repubblica riconosce, promuove e tutela la lingua dei segni italiana (LIS) e la lingua dei segni italiana tattile (LIST). Decreto-Legge 22 marzo 2021, n.41 convertito nella Legge 21 maggio 2021, n.69 recante: «Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19.» Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 120 del 21 maggio 2021