mercoledì 28 giugno 2017

A Potenza un meeting sulle nuove tecnologie per contrastare la sordità

Nuove tecnologie per contrastare la sordità con l’Accademia europea di Otologia e Neuro-Otologia.
La mattina di Sabato 1 luglio a Potenza presso lo spazio GoDesk in via della Tecnica 18 è in programma il primo evento lucano patrocinato dalla EAONO, la European Academy of Otology and Neuro-Otology, la società europea che annovera tra i suoi membri i migliori otochirurghi del Continente.


Il meeting, che si avvale anche del patrocinio della Regione Basilicata e dell’Ordine dei Medici di Potenza è rivolto in particolare a Medici di famiglia, otorinolaringoiatri, audiologi, audiometristi, audioprotesisti, logopedisti. Verranno trattate le ultime novità in tema di diagnostica della sordità e le ultime metodiche protesiche e chirurgiche che consentono una efficace rimediazione alle problematiche uditive.

Durante la mattinata scientifica verranno discusse le più recenti e condivise metodiche di approccio alla sordità, gli indirizzi terapeutici più nuovi con dimostrazioni dal vivo di presidi protesici di ultima generazione, trattazione delle più avanzate metodiche chirurgiche funzionali, incluse le procedure di impianto cocleare ibrido, esclusiva lucana per tutto il centro-sud, e le protesi chirurgiche totalmente impiantabili e invisibili. Verranno inoltre discussi aspetti normativi che vedono tra l’altro la nostra regione essere pioniera in Italia nella concessione di alcune tipologie di protesi chirurgiche.

Il tutto con il fine di condividere con chi parteciperà all’evento un percorso che consenta di accompagnare il paziente affetto da problemi uditivi verso il capire le parole e le frasi anche in presenza di rumore ambientale e non solo sentire meglio i suoni, con la migliore efficacia e il minore disagio possibile.
Roberto Bonin. Fonte: tecnomedicina.it



Nessun commento:

Posta un commento