giovedì 30 gennaio 2014

Piccola Missione per i Sordomuti e gli anniversari all'insegna del 4

1844, il 23 dicembre, don Giuseppe Gualandi veste l’abito religioso, dopo aver conseguito il diploma in Belle Arti.

1874,
il 16 novembre, Orsola Mezzini, ora riconosciuta venerabile dalla Chiesa, entra ufficialmente nell’Istituto Gualandi di Bologna come collaboratrice del fondatore, il venerabile Giuseppe  Gualandi.

1884, il 16 maggio, nasce P. Raffaele Ravaglia della PMS, insegnante e direttore in diversi Istituti Gualandi, apprezzato collaboratore della rivista Effeta.


1884,il 26 maggio, viene fondata la casa della PMS – Istituto Gualandi di Roma.

1884, l’11 luglio Madre Orsola Mezzini, nella cappella del nuovo Istituto Gualandi di Roma, pronuncia l’atto eroico di totale affidamento a Dio.


1894, il 19 gennaio, muore il Prof. Giovanni Gualandi, fratello e sostenitore di don Giuseppe e poi anche religioso della Piccola Missione per i Sordomuti.


1894, il 16 dicembre, l’arcivescovo di Bologna Card. Domenico Svampa visita l’Istituto Gualandi di Bologna e ne diventa speciale protettore.


1904, il 12 marzo, la Piccola Missione per i Sordomuti è ricevuta in udienza privata dal Papa Pio X. Il gruppo è composto da: Don Giuseppe Gualandi, Madre Orsola Mezzini, i superiori e le superiore degli istituti di Bologna, Firenze, Giulianova, Roma, alcuni sordomuti, i seminaristi pms e la principessa Antonietta Strozzi.




1904,
il 1° maggio, l’arcivescovo di Firenze Mons Alfonso Maria Mistrangelo dà l’approvazione diocesana della nuova forma della “Piccola Missione per i Sordomuti abbandonati” con voti religiosi.

1914, il 16 ottobre, nasce P. Albino Bussiglieri, morto il 18 luglio 1974. Religioso della PMS, geniale insegnate e direttore negli istituti dei sordi.

1954, nel mese di settembre, si tiene un Corso di aggiornamento degli educatori dei sordi, è il primo di una lunga serie di convegni annuali organizzati prima da un apposito Comitato e poi continuati dall’AIES, l’Associazione Italiana degli Educatori dei Sordi. Gli ATTI di tali incontri costituiscono una piccola biblioteca dell’educazione dei Sordi con i suoi vari aspetti. 

1974,
P. Antonio Profico, a Firenze, dà alle stampe la prima edizione del fortunato volume Il piccolo sordo verso la parola, per i tipi della Scuola Professionale Tipografica Istituto Gualandi.

1984
, il 26 maggio, a Londrina, nel Brasile, apre la casa della Piccola Missione con annesso seminario.

1994, il 28 febbraio, la Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica riconosce a don Giuseppe Gualandi il titolo di Fondatore della Congregazione maschile Piccola Missione per i Sordomuti e della Congregazione Suore della Piccola Missione per i Sordomuti.

1994, il 29 aprile, a Giulianova (TE) muore santamente P. Odoardo Spisni della PMS, insegnante dei sordi in diversi istituti.

2004, il 9 ottobre, a Bologna muore P. Mario Vettori della PMS, insegnate e direttore in vari istituti per Sordi.
P. Vincenzo Di Blasio - nw013 (2013)
_________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento