martedì 11 giugno 2013

Il messaggio del Santo Padre ai nostri fratelli dell'ombra

Papa: Favorire partecipazione attiva disabili a vita società. ”Diffondete sempre la cultura dell’incontro, della solidarietà, dell’accoglienza verso le persone con disabilita’, non solo chiedendo le giuste previdenze, ma favorendo la loro partecipazione attiva alla vita della società’.

E’ quanto afferma papa Francesco in un audiomessaggio inviato in occasione del soggiorno estivo di un gruppo di circa 75 non vedenti, organizzato a Tirrenia (Pisa) dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

”Il Vangelo ci dice che Gesù  ha avuto un’attenzione particolare per i ciechi. Ne ha guariti molti, insieme con tanti altri malati”, dice il Papa nel messaggio diretto a tutti i soci dell’Unione Italiana Ciechi e a tutti i disabili visivi.
”Ma la guarigione della persona priva della vista – prosegue - ha un particolare significato simbolico: rappresenta il dono della fede. Ed é un segno che riguarda tutti, perché tutti abbiamo bisogno della luce della fede per camminare nella strada della vita. Per questo il Battesimo, che e’ il primo Sacramento della fede, anticamente era chiamato anche ‘illuminazione”’.

Chiedo al Signore di rinnovare in ciascuno di voi il dono della fede – aggiunge il Pontefice -, perché nel vostro spirito ci sia sempre la luce di Dio, la luce dell’amore, che da’ senso alla nostra vita, la illumina, ci dà speranza, e ci fa essere buoni e disponibili verso i nostri fratelli”. (ANSA)
Città del Vaticano  11 giugno 2013

_________________________________________________________________________

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it. 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento