giovedì 11 aprile 2013

Buoni scolastici per il sostegno alle famiglie di studenti sordi e ciechi

Dalla Provincia 50 mila euro in buoni per il sostegno alle famiglie di studenti sordi e non vedenti La crisi economica morde, e proprio per questo la Provincia di Siena non rinuncia alla sua azione di sostegno alle persone in difficoltà. Cinquantamila euro sono stati destinati su contributo della Fondazione Monte dei Paschi dall’Amministrazione Provinciale per l’anno scolastico 2012-2013 (Determina n. 927 del 5 aprile 2013) alle famiglie di studenti sordi e non vedenti, divisi in buoni da 1200 euro annuali a titolo di contributi per il rimborso delle spese sostenute per ore di assistenza educativa o assistenza alla comunicazione domiciliare. Sono 36 i ragazzi destinatari di buoni, residenti in tutto il territorio senese.

Commenta Simonetta Pellegrini assessore provinciale alle politiche sociali e all’istruzione: "Anche quest'anno la Provincia di Siena ha potuto dare un contributo alle famiglie degli studenti non udenti e non vedenti per l'assistenza educativa post scolastica.

Si tratta di una misura importante volta ad aiutare nel percorso scolastico, dall'infanzia fino agli studi superiori, quegli studenti che hanno bisogno di un aiuto nello studio a casa, nell'esecuzione dei compiti, nell'acquisizione di una sempre maggiore autonomia. Il diritto allo studio è sempre stato un obiettivo prioritario per l'amministrazione provinciale, a cui abbiamo dato attuazione distribuendo ai Comuni le risorse regionali per il "pacchetto scuola"; pur con l'attuale crisi finanziaria siamo riusciti ad aggiungere questa misura mirata agli studenti che hanno particolari disabilità e quindi maggiori difficoltà nel percorso scolastico."
_______________________________________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento