giovedì 10 agosto 2017

Famiglia di sordi salvata dal gatto

Si chiudono fuori, mandano sms ai vigili del fuoco, ma quando arrivano il gatto si era già attacato alla maniglia per aprire da dentro. "Martedì 25 luglio, stavo rientrando a casa, e come sempre, ho inserito la chiave nella porta, ma si è bloccata all'interno, Non apriva e non riuscivo neanche più a toglierla. La mia famiglia era fuori e in casa non c'era nessuno. 


Non c'era modo. L'unica soluzione che mi rimaneva era quella di chiamare i vigili del fuoco, così ho mandato un sms al centro di emergenza della polizia, visto che sono sordo e non avrei potuto telefonare - spiega Simone de Palma -  Mi hanno subito risposto e ci siamo scambiati dei messaggi, Ho spiegato che non avevo urgenza, ho, non avevo bisogno di un'ambulanza, ero solo rimasto chiuso fuori casa con la chiave bloccata nella serratura! In dieci minuti i vigili del fuoco sono arrivati a casa mia. Noemi, mia figlia, intanto mi aveva detto qualcosa riguardo al nostro gatto, che forse poteva fare qualcosa per aprire la porta,  lì per lì non ho dato peso alle sue parole. Un volta arrivati i vigili gli ho spiegato cosa era successo, e in quattro sono saliti per le scale del condominio fino al mio appartamento, ma con gran sorpresa hanno trovato la porta aperta!" . Chi era stato ad aprirla?

"Briciola...il gatto! Si, incredibile, si era attaccato alla maniglia dell'interno e aveva aperto la porta - prosegue il protagonista - Non serviva nessuno intervento quindi, e con i vigili ci siamo fatti una risata, grazie all'astuzia del gatto! Ci tengo però tantissimo a ringraziare i vigili del fuoco per la loro disponibilità e per la loro gentilezza. lo sono sordo, non avrei potuto telefonare al l-l-8, ma grazie al servizio di sms ho potuto scrivere e con facilità ho spiegato di cosa avevo bisogno e ho ottenuto I'intervento! Questa volta la mia richiesta era semplice, e in fondo si è scoperto nemmeno necessaria, ma questo servizio, che può essere utilizzato dalle persone sorde per qualsiasi tipo di emergenza, è utilissimo, semplice e veloce, indispensabile per tutte le persone sorde!". 
Fonte: La Nazione (Cronaca di Arezzo)

PER SAPERE DI PIU'

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla) 
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it 
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento