mercoledì 11 gennaio 2017

Pazienti sordi, lanciate in Francia informazioni nella lingua dei segni

Un altro passo in avanti in direzione di un sempre più agevole  (ma anche più proficuo e più  “aderente”) accesso ai farmaci è stato compiuto in Francia da una delle più importanti aziende farmaceutiche del Paese, la Upsa Laboratoires (nota in particolare per Efferalgan),
che  ha appena inaugurato un servizio di chat in lingua dei segni per tutti i pazienti sordi.

Informazioni mediche, posologia, trattamenti, controindicazioni saranno quindi disponibili con un semplice clic. E non sarà comunque tutto. In collaborazione con Sourdline, Upsa ha infatti previsto anche la possibilità di rivolgere domande specifiche sui diversi prodotti e segnalare eventuali reazioni allergiche. Dall’altra parte dello schermo, infatti, interpreti super formati sono alla completa disposizione dello speciale utente.

Tramite il sito dedicato e in specifiche fasce orarie si viene indirizzati a un’interfaccia dotata di webcam e messi in contatto con un operatore. Un’opportunità che migliorerà sicuramente la salute e la prevenzione dei quasi 6 milioni di persone che, in Francia, hanno problemi di udito. Tra queste, 500mila sono affette da sordità grave e necessitano, per questo motivo, di servizi di comunicazione specifici.
Fonte: rifday.it


«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento