lunedì 19 dicembre 2016

Il "braccialetto" per i sordi

IntendiMe è il braccialetto per i non udenti in grado di percepire i suoni grazie a vista e tatto
“Fatti sfiorare dai suoni”. È raro che un’azienda ricorra a uno slogan tanto poetico, ma soprattutto è raro che in pubblicità una metafora risulti altrettanto letterale:
IntendiMe è il frutto dell’ingegno di quattro ragazzi sardi che vogliono trasformare una sinesteṡìa artificiale in un business etico, permettendo ai non-udenti di percepire determinati suoni grazie all’utilizzo di altri due sensi: vista e tatto.
Stefano Pitrelli. Fonte: huffingtonpost.it

Leggi tutto



«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento