martedì 19 dicembre 2017

Il servizio interpretariato online

Accordo VEASYT Live! - ASUITs. -Trieste, interpreti online per i pazienti sordi. Presentato il servizio di video-interpretariato che mette a disposizione in tempo reale un esperto della lingua dei segni italiana (LIS) per aiutare la comunicazione con il personale medico


La comprensione delle informazioni di tipo clinico è di vitale importanza per la vita di tutti i cittadini. Lo è ancora di più se i cittadini presentano una disabilità, che a volte può essere anche “invisibile”, come la sordità. Le difficoltà comunicative che si nascondono dietro la disabilità uditiva, infatti, sono spesso sottovalutate o addirittura ignorate, e questo causa nei cittadini affetti da sordità un senso di esclusione e di disagio sociale. Ma soprattutto portano in molti casi a una errata o nulla comprensione di informazioni ed eventi, riguardanti il loro bene primario: la salute. Questa mancanza di comprensione va a influire in modo cruciale sulla gestione e sulla cura di eventuali patologie.

Grazie alla diffusione di innovative tecnologie economicamente sostenibili, è possibile ovviare a questo grave deficit comunicativo e garantire ai cittadini sordi un servizio di comunicazione in lingua dei segni italiana (LIS) in tutte quelle occasioni in cui il cittadino sordo deve interfacciarsi con il personale medico, infermieristico, amministrativo o con gli operatori socio-sanitari delle aziende sanitarie.


L’ASUITs mette a disposizione un servizio di video-interpretariato nella lingua dei segni (LIS) realizzato attraverso interpreti specializzati, per garantire la piena accessibilità alle strutture sanitarie da parte delle persone sorde e per facilitarne la comunicazione con il personale, anche durante le visite specialistiche.

“Ritengo che i servizi pubblici – afferma Flavio Paoletti, Direttore Servizi Sociosanitari ASUITs –debbano garantire soluzioni innovative, utilizzando la tecnologia disponibile per facilitare l’accesso agli assistiti e la comprensione del percorso di cura. Da alcuni anni in Azienda Sanitaria, grazie alla collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi di Trieste, le persone sorde possono avere a disposizione un interprete. Questo servizio, affiancato a quello già presente, di certo potrà offrire un ulteriore passo avanti e una maggior attenzione alle persone”.


VEASYT Live! è un servizio di video-interpretariato online fruibile da computer, tablet e smartphone che permette di avere a disposizione in tempo reale, un interprete di italiano – lingua dei segni italiana (LIS) – collegato in videochiamata da remoto. In pochi secondi, il cittadino sordo e il personale sanitario hanno la possibilità di comunicare in videochiamata con un interprete, che garantisce il trasferimento di tutte le comunicazioni dal medico al paziente e viceversa.

Il servizio è disponibile, su richiesta, in via sperimentale e gratuita per tutti i servizi ambulatoriali aziendali, sia ospedalieri che distrettuali.

Per usufruire del servizio è necessario che l’utente si rivolga al proprio medico di medicina generale il quale riporterà sull’impegnativa il codice C06 che riconosce il tipo di disabilità uditiva. Recandosi al CUP con questa impegnativa, sarà possibile scegliere se avvalersi del servizio di video-interpretariato VEASYT, oppure se utilizzare la convenzione con l’Ente Nazionale Sordi e richiedere di essere accompagnati da un interprete.

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa (ph. ASUITS)

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa (ph. ASUITS)
PrecedenteSuccessiva
Il servizio è stato presentato oggi in conferenza stampa presso la Direzione generale di ASUITs da Flavio Paoletti, Enrico Capiozzo, Presidente di VEASYT srl e Francesca Lisjak, Presidente Ente Nazionale Sordi, Sezione Provinciale di Trieste.

VEASYT srl è uno spin-off dell'Università Ca' Foscari Venezia che sviluppa soluzioni digitali per l’abbattimento delle barriere della comunicazione.

L’impresa è supportata dal programma di accelerazione InnovationFactory di AREA Science Park, Parco scientifico e tecnologico di Trieste.
Ufficio Stampa ASUITS. Fonte: imagazine.it





«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento