domenica 27 luglio 2014

Il Muse di Trento. Il museo "visivo"

Sono attive le visite guidate in lingua LIS. Da luglio sono attive le visite guidate rivolte ai non udenti e non vedenti. Un' importante e nuova occasione per ​rendere il MUSE ancor più un luogo accessibile a tutti. Le proposte sono state sviluppate in collaborazione con IRIFOR del Trentino e l'associazione Abc Onlus.

Le visite guidate,
sempre su prenotazione, saranno svolte sia in giornate prestabilite che su richiesta e prevedono un numero limitato di partecipanti. Per garantire un adeguato svolgimento della visita, il MUSE di Trento (Corso del Lavoro e della Scienza n. 3)  ha formato circa venti operatori sui temi della disabilità visiva e uditiva; ha sviluppato alcuni percorsi di visita tattile e condotto alcune esercitazioni di esplorazione tattile per il personale. La fruibilità dei contenuti sarà garantita da esplorazioni tattili guidate dal personale del MUSE, appositamente formato.

Per l'occasione sono stati scelti alcuni reperti originali e alcune ricostruzioni dell'esposizione permanente e, a supporto dell'esperienza, vengono utilizzati altri materiali e reperti preparati ad hoc.

Le proposte al Muse
Le visite con interprete LIS rivolte ai non udenti, sono in programma il primo sabato del mese alle 11.00 e il terzo martedì del mese alle 15.00 e prevedono la presenza di un interprete LIS (lingua italiana dei segni).

La prenotazione andrà effettuata almeno 1 settimana prima della data di visita, tempistica che raddoppia (15 giorni) per le visite a richiesta negli altri giorni della settimana. A diposizione degli utenti un percorso sulla storia ed evoluzione della vita, sulla natura alpina e sulla serra tropicale. A richiesta sarà possibile usufruire anche di un particolare approfondimento su forma, materia ed energia.
 
Accoglienza e accessibilità
sono principi fondanti del MUSE il nuovo Museo delle Scienze di Trento, recentemente inaugurato e disegnato dal famoso architetto  Renzo Piano. Per permettere a tutti di vivere appieno l’esperienza della visita, dal mese di luglio il museo attiva speciali visite guidate rivolte ai non udenti. In collaborazione con l’associazione AbC Onlus - Trento.

Il MUSE, inaugurato da meno di dodici mesi, racconta l’ambiente alpino, la natura e le caratteristiche dei boschi, la nascita della vita, i segreti della fisica e vanta una serra tropicale che riproduce l’ambiente di un angolo lontano della Tanzania.

I percorsi affrontano – a scelta - uno tra i seguenti temi: storia e l’evoluzione della vita; caratteristiche della natura alpina; bellezze della serra tropicale. A richiesta è possibile usufruire di un particolare approfondimento su forma, materia ed energia.

Guarda il video che racconta l’esperienza!
 

 
L'ingresso per disabile e accompagnatore è gratuito, la visita guidata è a pagamento.

Per prenotare
t. 848 004 848 (solo scatto alla risposta), oppure 0461 22 85 02 (costo telefonata urbana), fax +39 0461 270 385 - Sede Museo: Corso del Lavoro e della Scienza n. 3 - Trento.



PER SAPERE DI PIU'
Sito di "Il Muse di Trento"
Abc di Trento
Comune di Trento
Trento

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini


 

Nessun commento:

Posta un commento