mercoledì 10 agosto 2016

Ulss di Jesolo, arriva Veasyt: video interpretariato per non udenti

Per gli utenti sordi: al pronto soccorso di Jesolo e nei PPI di Caorle e Bibione un servizio di video-interpretariato in lingua dei segni. Il servizio è semplice e immediato, l’utilità per un paziente sordo che utilizza la lingua dei segni è fondamentale.

Da lunedì 1 agosto l’Ulss10 ha abbattuto l’ultima barriera linguistica tra pazienti e medici. Il tutto mediante l’attivazione di “VEASYT Live! ”, servizio di video-interpretariato professionale online di lingua dei segni. Grazie a questa novità, infatti, un interprete di lingua dei segni collegato in videochiamata, da remoto, garantisce in tempo reale la comunicazione tra paziente sordo e medico. La novità è attiva tutti i giorni sino a fine estate, nei punti di primo intervento di Caorle e di Bibione e nel pronto soccorso di Jesolo. 

All’arrivo del paziente sordo, rilevata la necessità di comunicare in lingua dei segni, personale dell’accettazione attiva la sessione di video-interpretariato mediante l’utilizzo di un tablet. Dopodiché, in pochi secondi, utente e personale medico hanno la possibilità di comunicare in videochiamata con un interprete di lingua dei segni il quale ha il compito di trasferire le comunicazioni dal medico al paziente e viceversa. Lo stesso interprete è in grado di supportare la conversazione anche con utenti sordi di nazionalità estera. 

A curare il servizio è VEASYT srl, spin-off dell'Università Ca' Foscari di Venezia, nato nel 2012 per valorizzare le competenze del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati, ora una realtà di eccellenza in Italia. 

Come avvenuto nella rinnovata Spiaggia di Nemo, l’Azienda Ulss 10 intende offrire alle persone con disabilità un servizio di piena inclusione sociale e di grande utilità. Si superano in tal modo le difficoltà di comunicazione di chi ha un deficit uditivo, usa la lingua dei segni e deve spiegare il proprio evento traumatico al personale medico.

La comprensione con il paziente sordo, in un momento di generale sofferenza, permette il migliore approccio da parte del personale medico e la massima efficacia delle cure.

Terminata l’estate, il servizio di video-interpretariato in lingua dei segni continuerà all’ospedale di Jesolo e verrà attivato anche nei pronto soccorso ospedalieri di San Donà e di Portogruaro.
Ufficio Stampa Ulss10

PER SAPERE DI PIU'
Veasyt
Ulss Veneto 10



«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
"Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità", ideato, fondato e diretto da Franco Zatini

Nessun commento:

Posta un commento