martedì 28 marzo 2017

Un’email dedicata per permettere ai sordi di parlare con gli uffici comunali

Dal Comune di Monza un servizio dedicato alle persone non udenti. Una e-mail dedicata con la possibilità, in caso di necessità, di organizzare un appuntamento in municipio alla presenza di un interprete della lingua dei segni


Comune senza più barriere per i cittadini che non sentono. Dal mese di aprile il Comune di Monza attiverà il nuovo servizio di facilitazione di accesso alle offerte comunali riservato alle persone non udenti. Il progetto, che si chiama “Io ti sento” prevede un primo approccio telematico e qualora fosse necessaria una spiegazione più articolata viene organizzato un appuntamento con gli operatori comunali e un interprete della lingua dei segni.

I cittadini non udenti possono perciò inviare le loro richieste all’indirizzo di posta elettronica iotisento@comune.monza.it e riceveranno direttamente via email una risposta dagli operatori dello Sportello Cittadino o verrà loro fissato un incontro con la presenza di un interprete.

Soddisfatto il vicesindaco Cherubina Bertola. “In questi abbiamo riattivato un importante rapporto con i non udenti e le associazioni che ne rappresentano bisogni e proposte. L’iniziativa segue una mozione approvata dal Consiglio comunale che riconosce il linguaggio dei segni chiedendo all’amministrazione di attivarsi per rendere più semplice la vita a questa parte, attiva e partecipe, di cittadini”.  

B.Api.Fonte: quibranza.it

PER SAPERE DI PIU'
Comune di Monza
Servizio d'Intepretariato


Nessun commento:

Posta un commento